Celle di produzione

Con le sue celle di produzione, Rösler offre soprattutto possibilità interessanti per la sbavatura di semilavorati delicati con contorni difficilmente accessibili. Le celle di produzione sono state progettate per la sbavatura mirata e delicata di semilavorati duroplastici e termoplastici caricati, e sono a disposizione sotto forma di satelliti, con tavola rotante e oscillante.

Le celle di produzione si adattano soprattutto alla sbavatura di parti di connettori, segmenti di pompe e pezzi del settore Automotive. La lavorazione precisa di superfici definite nell'area esterna rientra nella gamma di applicazioni delle celle di produzione Rösler, come la granigliatura interna definita di forature e passaggi. Inoltre, è possibile anche la granigliatura interna ed esterna contemporanea dei semilavorati.

Le celle di produzione Rösler possono essere integrate in modo semplice e sicuro in isole e catene di produzione nonché essere dotate di sistemi robotizzati e di gestione modulari.

Sbavatrice a tavola oscillante WS 1200

DUna sbavatrice pensata specificamente per la sbavatura delicata di diversi stampi in termoindurente, con capacità variabile, il tutto in un'unica macchina. In un processo a due step che coinvolge la tavola oscillante, gli stampi sono sbavati uno per uno o in gruppo su due satelliti, uno di fronte all'altro. Mentre un satellite viene caricato o scaricato, sull'altro i pezzi vengono sbavati. Il sistema modulare permette differenti configurazioni che si adattano alle singole richieste. In base al tipo di pezzo, si possono applicare due metodi per i processi di granigliatura completamente automatica e sbavatura - granigliatura con ugelli iniettori per una sbavatura molto selettiva, o granigliatura più economica con turbine. I satelliti possono essere forniti di attrezzi di fissaggio per la tenuta di un numero massimo di pezzi pari a 6. La sbavatrice può essere integrata facilmente in una cella di produzione senza comprometterne la sicurezza operativa. Per esempio, nei casi in cui diversi pezzi sono prodotti in una o più macchine di stampaggio ad iniezione o attraverso stampaggio per compressione e devono poi essere sbavati in modo automatico. Camera di sbavatura con ugelli di granigliatura e scarico.

Principali caratteristiche della sbavatrice a tavola oscillante WS1200

  • Sbavatrice che può essere equipaggiata con 1– 2 turbine e con fino a 8 ugelli di granigliatura.

Per la sbavatura automatica di

  • componenti delicati in una cella di produzione
  • l'intera cavità di uno stampo

Attrezzatura ausiliaria

  • una tavola rotante per stazione
  • satelliti rotanti con 1-6 porta-pezzi, per stazione
  • satelliti montati nella direzione della rotazione

Sistemi a tavola rotante SAS 1400

Le unità a tavola rotante sono progettate per il trattamento di un particolare pezzo, con differenti gradi di automazione. Per questo motivo, la serie SAS è basata su un sistema modulare che consente soluzioni economiche per operazioni manuali, semi-automatiche e completamente automatiche. Il movimento orizzontale e verticale degli ugelli aumenta il livello di automazione dei sistemi.
Le unità a tavola rotante SAS possono essere personalizzate in base alle richieste del cliente con accessori come separatori ad aria/acqua, attrezzature per la granigliatura a pressione o dispositivi per la movimentazione.

Principali caratteristiche delle unità a tavola rotante SAS

  • Fino a 10 pistole di granigliatura, la tavola rotante è indicizzabile per operazioni manuali, semi-automatiche o completamente automatiche.

Per la sbavatura

  • componenti di piccole/medie dimensioni
  • componenti delicati

Tipiche applicazioni:

  • Coperture di motori
  • Corpi di pompe e turbine
  • Collettori di aspirazione
  • Alloggiamenti di sottili interruttori miniturizzati
  • Pistoncini dei freni

RWT-S 1000: Sbavatrice per 1 - 2 satelliti per stazione e processo a due step. Può essere equipaggiata con un numero massimo di ugelli di granigliatura pari a 6. Disponibili diverse opzioni.