Macchine di surf finishing

Con l’aiuto di questi impianti di finitura di massa altamente automatizzati, è possibile trattare componenti dalle svariate geometrie per ottenere, ad esempio, una precisa raggiatura degli spigoli su pale per turbina. È possibile proteggere dal processo le aree superficiali che non richiedono alcun trattamento. Il robot trasporta con precisione il pezzo all’interno della vasca di lavoro in rotazione.

Questa tecnologia garantisce massima precisione, eccellente ripetibilità e il rispetto del principio “one piece flow”.

Questa nuova tipologia di finitura di massa offre agli utenti anche la possibilità di una semplice integrazione con i centri di lavorazione a monte o a valle dell’impianto, per esempio per la determinazione della rugosità superficiale o per la misurazione dei profili.